Progettazione e costruzione di camini artigianali - Archipenzolo #Storia N.4

Edo

Edo

Edo è un artigiano fumista e grande cultore delle tradizioni popolari maremmane. Si appassiona al fuoco da bambino, quando il padre Silvestro, muratore, lo coinvolge nella costruzione del camino della casa di famiglia. Questa esperienza lo coinvolge così tanto da segnare un solco profondo nella sua vita e, dopo varie vicissitudini lavorative, si converte infine in una precisa scelta professionale.

Dopo un iniziale approccio da autodidatta, si forma presso l'ANFUS come tecnico specializzato nell'installazione di canne fumarie e condotti per l'evacuazione di fumi, completando così il suo profilo di artigiano progettista e costruttore di camini. Parallelamente, porta avanti uno studio antropologico legato alla storia e alle tradizioni del territorio maremmano, una passione che compenetra e arricchisce la sua attività di costruzione di focolari tradizionali.

Archipenzolo Ricerca Restauro e Territorio

Archipenzolo Ricerca Restauro e Territorio è lo studio, laboratorio-vetrina e casa di Edo Galli, situato nella frazione di Braccagni (Grosseto). Un fulcro fondamentale della storia personale e professionale di Edo, un luogo che lui definisce “L'Edicola del Focolare”, perché fin dagli anni '50 era adibito a rivendita di giornali prima di diventare uno spazio privato e soprattutto un focolare domestico.

Archipenzolo racchiude in sé anche l'attività di ricerca e progettazione su cui si basa il lavoro di Edo che, per le sue particolari caratteristiche, è sempre ambulante. Unicità e originalità sono all'origine di ogni progetto, la pianificazione, infatti, si sviluppa soprattutto sulla capacità di osservare e sentire i luoghi: «Ascoltare un luogo – racconta– è fondamentale per poter realizzare il manufatto più adeguato alle esigenze della committenza».
Soffermandosi sui metodi e le tecniche del processo di lavoro, specifica che l'artigianalità dei manufatti comincia dall'impiego esclusivo di materiali provenienti dal territorio, come ad esempio la sabbia arenaria del Rigo di Buriano e la sabbia calcarea del colle di Montepescali, utilizzate come base dell'impasto per la lavorazione delle malte.

La costruzione artigianale non esclude però l'ausilio di mezzi tecnologici, oggi indispensabili per accogliere le sfide ambientali a favore della sostenibilità. «Il focolare aperto rappresenta una fonte di inquinamento –spiega Edo – perciò è in atto una sfida per i fumisti che è quella di realizzare risanamenti energetici in grado di abbattere le fonti inquinanti. In futuro – aggiunge – ci saranno degli abbattitori di fumo che ridurranno notevolmente le emissioni in atmosfera».

Archipenzolo Ricerca Restauro e Territorio si trova a Braccagni (Gr) in Viale dei Garibaldini, 22
Per ulteriori informazioni su Archipenzolo: