Laboratorio artigiano di liuteria - Umberto Bernabò liutaio classico #Storia N.3

Umberto

Umberto

Umberto è un artigiano della musica con una spiccata predilezione per gli strumenti ad arco. Da ragazzo è fortemente attratto dal violino e soprattutto dall'idea di costruirne uno, ma non conosce ancora il mondo della liuteria. La scelta di assecondare quell'inclinazione arriva per caso, vedendo il programma televisivo Portobello, grazie a cui scopre la Scuola Internazionale di Liuteria di Cremona. Da lì matura l'idea che costruire violini potrebbe diventare davvero il suo lavoro, decide dunque di frequentare la scuola cremonese, specializzandosi in costruzione di strumenti ad arco.

Finiti gli studi, si trasferisce a Roma, dove per alcuni anni lavora per suo conto alla realizzazione di vari strumenti musicali e, parallelamente, impartisce corsi di formazione di liuteria. Nostalgico della sua terra, decide in seguito di tornare in Toscana e stabilire il proprio laboratorio di liuteria a Braccagni, nel cuore della Maremma.

Si trasferisce quindi a Roma, dove per alcuni anni lavora per suo conto alla realizzazione di vari strumenti musicali e, parallelamente, impartisce corsi di formazione di liuteria. Nostalgico della sua terra, decide in seguito di tornare in Toscana e stabilire il proprio laboratorio di liuteria a Braccagni, nel cuore della Maremma.

Umberto Bernabò Liutaio

Umberto Bernabò Liutaio è un laboratorio professionale di liuteria, specializzato nella costruzione di strumenti musicali ad arco. Ogni creazione è realizzata utilizzando tecniche rigorosamente artigianali, provenienti dall'antichissima tradizione liutaia cremonese. I materiali scelti per il corpo degli strumenti sono legni esclusivi, selezionati in base alle esigenze richieste dal lavoro di liuteria.

Umberto, a proposito del suo lavoro, racconta: «La cosa più interessante al livello tecnico è la scultura della tavola e del fondo, cioè di quelle parti che contribuiscono alla voce dello strumento, dandogli il timbro e la potenza». In ogni strumento creato, infatti, è prestata particolare attenzione all'acustica, che viene ricercata continuamente nello spessore del legno e nel processo di assemblaggio. L'acustica è dunque la parte più astratta e creativa di questo lavoro.

Come Umberto afferma: «Nella liuteria bisogna seguire dei canoni ben precisi, la fantasia sta nel cercare il suono degli strumenti, nel capire perché suonano». E aggiunge: «Quando poi si finisce di montare lo strumento in bianco, perché ancora non è verniciato, e viene fatta la prova acustica, la cosa più bella è sentire per la prima volta il suono che fa, perché si comincia a capire quale carattere potrebbe avere».

Umberto Bernabò Liutaio si trova a Braccagni (Gr) in Via Aurelia Nord, 12

Per ulteriori informazioni su Umberto Bernabò Liutaio visita il sito Il Liutaio